Recensioni/11: Patrick Fogli – A chi appartiene la notte

  «E che cos’è la follia? Pretendere di sapere la verità o credere che non la conoscerai mai fino in fondo?» Di Irene Fontana  non ce ne saranno mai abbastanza. Irene Fontana è un personaggio per cui abbiamo una sete senza sosta, anche nella realtà di vita vera. Irene è una giornalista d’inchiesta, una che… Continua a leggere Recensioni/11: Patrick Fogli – A chi appartiene la notte

Mini recensioni/3: 5 imperdibili Graphic Novel che forse vi siete persi

La mia cosa preferita sono i mostri La decenne Karen Reyes vive a Chicago, ama i giornalini horror e i film datati pieni di mostri. Un giorno del 1968 torna a casa da scuola e scopre che Anka, la vicina che abita al piano di sopra, è morta. Si parla di suicidio ma Karen non… Continua a leggere Mini recensioni/3: 5 imperdibili Graphic Novel che forse vi siete persi

Recensioni/8: Enrico Pandiani – Un giorno di festa

Un giorno di festa è un libro che sembra montato al contrario. Già il titolo, come tutti quelli dei capitoli, è una partenza dalla fine. Un movimento circolare, come l’ago che porta indietro il filo quando si cuce. A pagina due abbiamo il primo morto, tanto per iniziare con calma. Siamo in viaggio, dentro una macchina,… Continua a leggere Recensioni/8: Enrico Pandiani – Un giorno di festa

Recensioni/7: Simona Vinci – Parla, mia paura

Per scrivere un libro sulla paura ci vuole coraggio. Anche per avere paura ci vuole coraggio: sentirla, riconoscerla, battezzarla e alzare le mani, completamente nudi, di fronte a lei. Se poi sopravvivi a quel te stesso per raccontarlo è un dono. Questo libro è un dono. E ha un modo di usare le parole che… Continua a leggere Recensioni/7: Simona Vinci – Parla, mia paura

Mini recensioni/2: Americani, vecchi, vecchissimi o (praticamente) morti

Kent Haruf, Le nostre anime di notte, NN Editore, 2017. http://www.nneditore.it/libri/le-nostre-anime-di-notte/ La prima regola del club di Kent Haruf, ci pare di capire, è leggere tutto Kent Haruf. Le nostre anime di notte, uscito postumo nel 2017, è il sigillo perfetto alla precedente trilogia. Siamo a Holt, in Colorado, dove un bel giorno Addie Moore bussa al… Continua a leggere Mini recensioni/2: Americani, vecchi, vecchissimi o (praticamente) morti

Mini recensioni/1: Giovani italiani (o giù di lì)

Giuseppe Zucco, Il cuore è un cane senza nome, Minimum fax, 2017. https://www.minimumfax.com/shop/product/il-cuore-e-un-cane-senza-nome-1980 Il grande amore trasforma sempre; se poi capita di perderlo è un bel guaio. Il cuore è un cane senza nome parla di questo, di quando perdi e soffri talmente che non si può dire, di quando veniamo lasciati e incapaci di dire… Continua a leggere Mini recensioni/1: Giovani italiani (o giù di lì)